venerdì 22 marzo 2019    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
 Il Papa a Santa Maria di Leuca Riduci
Cronaca
PAPA: GIOVANI DEL SUD IMPARINO LA SPERANZA CONTRO SOPRAFFAZIONE
Santa Maria di Leuca, 14 giu. - (Adnkronos) - I giovani del Salento e del Meridione d'Italia possono imparare nelle comunita' ecclesiali il senso della speranza contro la sopraffazione e le furbizie. Si e' espresso in questi termini Benedetto XVI nel corso della messa celebrata questo pomeriggio a Santa Maria di Leuca. ''Qui, nel Salento, come in tutto il Meridione d'Italia, le Comunita' ecclesiali sono luoghi dove le giovani generazioni possono imparare la speranza, non come utopia, ma come fiducia tenace nella forza del bene - ha detto - Il bene vince e, se a volte puo' apparire sconfitto dalla sopraffazione e dalla furbizia, in realta' continua ad operare nel silenzio e nella discrezione portando frutti nel lungo periodo''. ''Questo - ha aggiunto il Pontefice - e' il rinnovamento sociale cristiano, basato sulla trasformazione delle coscienze, sulla formazione morale, sulla preghiera; si', perche' la preghiera da' la forza di credere e lottare per il bene anche quando umanamente si sarebbe tentati di scoraggiarsi e di tirarsi indietro''. Il Papa ha quindi fatto cenno alle iniziative sociali della Chiesa e ha aggiunto: ''Mi piace ricordare che la Comunita' cristiana non puo' e non vuole mai sostituirsi alle legittime e doverose competenze delle istituzioni, anzi, le stimola e le sostiene nei loro compiti e si propone sempre di collaborare con esse per il bene di tutti, a partire dalle situazioni di maggiore disagio e difficolta'''.

(Fpe/Pn/Adnkronos)

14-GIU-08 18:33

 Stampa