giovedì 29 ottobre 2020    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
 Forum Riduci
 
  Forum  CHI E' IL VOLON...  IL VOLONTARIATO  CHI E' IL VOLONTARIO?
Disabled Precedente
 
Avanti Disabled
Nuovo messaggio 03/06/2008 18.13
L'Utente non è in linea 1417009@aruba.it
4 messaggio
Nessun Ranking


CHI E' IL VOLONTARIO? 
Martedì 04 aprile 2006

CHI E’ UN VOLONTARIO?

Una domanda che spesso, soprattutto tra gli addetti ai lavori, circola, ci poniamo, a volte sappiamo cosa sia, a volte non sappiamo rispondere.

Ho qui sintetizzato quanto è emerso da discorsi, dibattiti e semplici scambi di idee che, noi soci volontari della protezione civile La Fontana di Acquarica del Capo abbiamo rispetto alla definizione di “volontario e volontariato”.

A parer mio il dato è sorprendente. Abbiamo le idee chiare e credo che quello che pensiamo del volontariato molto spesso lo mettiamo in pratica attraverso fatti, azioni, comportamenti individuali e collettivi.

Piccole cose che danno la misura grande della maturità che poco a poco gli amici soci stanno acquisendo.

Un pensiero particolare va soprattutto ai giovani soci. Mi hanno stupito. Certamente, ho più imparato io da loro che essi da me. Sono una costante fonte di energia sana che danno stimoli a quei soci che sono avanti un po’ con gli anni (come nel mio caso).

Il volontario è una persona che, oltre a comportarsi correttamente nella vita di tutti i giorni come studente o lavoratore, figlio o figlia, padre o madre, mette spontaneamente a disposizione del suo tempo per gli altri.

Il volontario non è un eroe, una persona eccezionale, un superman, ma un cittadino responsabile.

Un cittadino è responsabile quando ha cura di se, degli altri e dell’ambiente in cui vive.

Un cittadino responsabile è una persona che rispetta le regole, che partecipa alla vita sociale, che chiede il rispetto dei propri diritti e tutela (difende) quelli di tutti.

Volontari non si nasce si diventa. Si impara ad esserlo facendo propri alcuni valori e osservando altre persone metterli in pratica.

I valori in cui il volontario crede sono:

la solidarietà, che significa condividere qualcosa con gli altri per realizzare un bene comune o farsene carico. Per questo si parla di volontariato come “dono”;

La giustizia sociale, per difendere i diritti di tutti a cominciare da chi non ha diritti;

La non violenza, come credo di vivere, fino a considerare la pace il valore cardine della convivenza tra i popoli;

La legalità, con il rispetto delle leggi da parte di tutti, a cominciare da se stessi;

La qualità della vita, preoccupandosi come cittadino di avere, ad esempio, aria ed ambiente più puliti, servizi più efficienti, città più vivibili e sicure;

Il volontario è una persona che agisce disinteressatamente, cioè gratuitamente e senza cercare vantaggi di alcun tipo ma solo relazioni umane che diano senso e scopo alla sua vita. Facendo volontariato una persona si arricchisce di esperienze.

Il volontario non fa solo assistenza, carità, recupero alla vita sociale di persone messe ai margini della società o interventi di emergenza, ma contribuisce a fare prevenzione dalle cause che creano il disagio, ingiustizia sociale ecc.

Il volontario mette sempre al centro della sua attenzione le persone con i loro bisogni e i loro diritti, perché tutti, anche i meno fortunati o dotati possono crescere, realizzarsi, trovare soluzione ai loro problemi o conforto nei momenti meno fortunati della vita.

Il volontario deve “fare il bene” preparandosi e migliorandosi costantemente, assumendosi delle responsabilità insieme agli altri e portando fino in fondo un impegno preso.

In definitiva, è emerso che, il volontario agisce affinché siano rispettati i diritti di tutti, vi siano più servizi nella vita sociale e, soprattutto, più democrazia, perché se i cittadini partecipano diventano sovrani e vivono meglio.

 
Disabled Precedente
 
Avanti Disabled
  Forum  CHI E' IL VOLON...  IL VOLONTARIATO  CHI E' IL VOLONTARIO?

 Stampa